logo

 

Materiale di partenza


Chiunque voglia iniziare a fare bonsai deve prima procurarsi delle piante su cui poter lavorare. In ogni caso bisognerà armarsi di pazienza. Un bonsai non si ottiene in pochi giorni, ma bensì passerà un lungo periodo prima di ottenere risultati soddisfacenti,ora andiamo a vedere come sciegliere e come procurarsi il materiale.
Cosa osservare nella scielta
Sono da preferirsi le piante che hanno:

Come procurasi il materiale:

Come creare il materiale:

Fin qui abbiamo esaminato i sistemi di raccolta che prevedono l’utilizzo di piante con già qualche anno di età. Questo permette di risparmiare del tempo rispetto agli altri sistemi qui sotto elencati:

 

È bene precisare infine che il bonsai non è prerogativa solo delle piante d'origine giapponese. Al contrario, ogni tipo di pianta è suscettibile d'essere coltivata a bonsai, soprattutto le piante che sono originarie e che vivono nel nostro clima mediterraneo (che tra l’altro hanno così la possibilità di crescere meglio nel loro habitat naturale). La scelta di tale materiale contribuirebbe inoltre a far sì che l’arte bonsai italiana si sviluppi con una propria identità, distinta da quella giapponese.